ISPEZIONI LUOGHI DI LAVORO (D. LGS. 81/08)

elevator-1121069_960_720

Mettere a disposizione dei lavoratori attrezzature sicure è obbligo di ogni datore di lavoro. Collaudi, verifiche e altre attività di controllo, sono fondamentali per garantire la sicurezza di macchine, apparecchi, utensili ed impianti utilizzati nei luoghi di lavoro.
I servizi offerti da TÜV InterCert, in stretta collaborazione con soggetti abilitati, nell’ambito delle ispezioni periodiche di legge o volontarie sono:

Macchinari & Impianti

L’entrata in vigore del D.Lgs. 81/08 responsabilizza il Datore di Lavoro affinché metta a disposizione dei propri collaboratori un ambiente lavorativo sicuro e conforme alle disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto, o comunque che sia conforme ai requisiti generali di sicurezza di cui agli allegati specifici del sopra citato decreto in assenza di tali regolamentazioni. Vai alla pagina

Scaffalature

L’Allegato IV punto 1.1.3. del Testo Unico sulla Sicurezza (D.lgs 81/08) prevede l’obbligo di indicazione dei carichi massimi ammissibili nei luoghi di lavoro adibiti a deposito. Nello specifico la norma UNI EN 15635 – Sistemi di stoccaggio statici di acciaio. Utilizzo e manutenzione dell’attrezzatura d’immagazzinaggio responsabilizza l’utilizzatore dell’attrezzatura di immagazzinaggio a richiedere e realizzare un’ispezione annuale della stessa da parte di un esperto qualificato. Vai alla pagina

Adempimenti obbligatori
  • Verifica del rumore nei luoghi di lavoro
  • Verifica del rumore ambientale
  • Verifica delle prestazioni acustiche degli edifici e valutaizone del rumore previsionale di futuri insediamenti
  • Controlli ambientali e monitoraggi dell’inquinamento elettromagnetico
  • Verifica dei livelli dei campi elettromagnetici nei luoghi di lavoro
  • Verifica delle vibrazioni sui posti di lavoro
  • Campionamento e misurazione per la valutazione della presenza di fibre aerodisperse di amianto
  • Verifica dei parametri dei microclima nei luoghi di lavoro; campionamento e misurazione della qualità igienico-microbiologica delle superfici usate in comune dai lavoratori e della qualità dell’aria indoor; campionamento e misurazione di inquinanti chimici aerodispersi (CO, CO2, SOV, VOC, polveri, ozono, metalli pesanti, piombo).
Verifica sugli impianti elettrici di messa a terra

Il DPR 462 del 22 ottobre 2001, entrato in vigore il 23 gennaio 2002, disciplina gli impianti elettrici realizzati nei luoghi di lavoro e obbliga i datori di lavoro a provvedere alla verifica periodica di tali dispositivi, al fine di garantire la sicurezza degli utenti e dell’ambiente.

TÜV InterCert, avvalendosi della collaborazione dei suoi partner, svolge attività di ispezione degli impianti elettrici di messa a terra. Vai alla pagina

Ispezioni termografiche degli impianti elettrici

Le verifiche condotte mediante termocamera rappresentano uno strumento affidabile e non invasivo per effettuare dei controlli a infrarossi non distruttivi sugli impianti elettrici. Le ispezioni termografiche, infatti, consentono di rilevare la distribuzione della temperatura degli impianti elettrici in funzione e a pieno carico, misurando a distanza la quantità di calore emesso dall’impianto.
Ciò permette di realizzare un’efficiente e mirata manutenzione preventiva, predittiva e correttiva su quadri elettrici, cabine elettriche in media tensione e sottostazioni ad alta tensione (132kV).

Secondo NFPA (National Fire Protection Association), la termografia a infrarossi condotta sugli impianti elettrici in tensione, in funzionamento normale, senza interruzioni, è la miglior tecnica di prevenzione di incendi di origine elettrica. Per questo, le aziende possono anche negoziare sconti sulle polizze incendioVai alla pagina

Verifiche di ascensori

Il DPR 162/99 impone al “proprietario dello stabile o il suo legale rappresentante” l’obbligo di sottoporre gli ascensori a ispezione periodica ogni due anni, al fine di verificare la loro conformità agli standard europei e il corretto funzionamento dei dispositivi di sicurezza.
TÜV InterCert, collaborando con partner accreditati, svolge attività di ispezione periodica e straordinaria degli ascensori. Vai alla pagina

Verifiche attrezzature di lavoro

Il 9 aprile 2008 è stato emanato il D.Lgs n. 81Testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro“, il quale prevede che siano eseguite ispezioni periodiche per garantire la sicurezza di macchine, apparecchi, utensili ed impianti utilizzati nei luoghi di lavoro.
Secondo l’articolo 71 del D. Lgs 81/08, il datore di lavoro deve fornire ai suoi dipendenti attrezzature “idonee ai fini della salute e sicurezza e adeguate al lavoro da svolgere o adattate”, conformi dunque alle Direttive europee.

Tre sono le tipologie di prodotti per le quali l’articolo 71 prevede l’ispezione periodica:

  • Apparecchi in pressione
  • Impianti di sollevamento cose
  • Impianti di sollevamento persone

Attraverso la stretta collaborazione coi suoi partner, TÜV InterCert svolge attività di ispezione iniziale, periodica e straordinaria delle attrezzature di lavoro. Vai alla pagina