ISPEZIONI AREE GIOCO

TUV InterCert | Aree gioco

Le attività ludiche rivestono grande importanza nella formazione e crescita di bambini e ragazzi. Le attrezzature e le aree gioco in generale, poiché destinate all’utilizzo dei più piccoli, devono essere periodicamente ispezionate, al fine di verificarne lo stato e la qualità ed evitare così eventuali infortuni.
Ogni anno, infatti, si registrano molti incidenti durante l’utilizzo di tali spazi. Le cause possono essere attribuite, da una parte, all’istinto di scoperta e di sfida che caratterizza lo sviluppo psicomotorio dei bambini e dall’altra alla presenza di attrezzature prive di protezioni di sicurezza o non sottoposte a controlli e manutenzione.

TÜV InterCert garantisce la piena rispondenza ai requisiti normativi e, in stretta collaborazione con soggetti abilitati, offre un servizio di ispezione di:

Ispezione aree gioco attrezzate

Le attrezzature e le aree gioco devono essere periodicamente ispezionate, al fine di verificarne lo stato e la qualità ed evitare così eventuali infortuni dovuti ad attrezzature carenti di accorgimenti e protezioni di sicurezza o non adeguatamente sottoposte a controlli e manutenzione.
I proprietari e i gestori dei parchi gioco sono i responsabili di tali verifiche e del buono stato delle attrezzature e dell’intera area gioco.

L’attività prevede la verifica del sito ove è installato il parco gioco, per accertarne la sicurezza e l’affidabilità durante l’utilizzo. In particolare, saranno presi in considerazione: lo stato e la qualità delle attrezzature, gli spazi di accesso al parco gioco, la conseguente circolazione al suo interno e fruibilità dei giochi.
TÜV InterCert garantisce la piena rispondenza ai requisiti di sicurezza prescritti dalla norma EN 1176-7:2008, la quale fornisce una guida per l’ispezione e la manutenzione delle attrezzature da gioco e delle superfici per parchi nelle scuole, asili e strutture pubbliche e privateVai alla pagina.

Ispezione parchi avventura

I controlli da effettuare sui parchi avventura, le modalità, le tempistiche e le tipologie di controlli, sono disciplinati dalla norma UNI EN 15567-2:2015, edita per la prima volta nel 2008 e in seguito aggiornata nel 2015. Questi parchi, proprio perché prevedono percorsi sospesi su alberi o su ponti tibetani mediante funi metalliche, ganci, travi di legno e carrucole, devono essere sottoposti a manutenzione periodica atta a verificare la sicurezza degli impianti.
Tra i controlli previsti dalla norma UNI EN 15567-2:2015:
verifica visiva: ogni giorno prima dell’apertura del parco avventura, il personale addetto e adeguatamente istruito, deve effettuare un controllo visivo degli impianti;
prima ispezione: ogni 1-3 mesi il personale incaricato è tenuto a redigere un verbale per segnalare eventuali richieste di manutenzione straordinaria;
ispezione periodica: una delle importanti novità introdotte dalla nuova edizione 2015, è che, ogni anno, un Organismo ispettivo debba procedere a un’ispezione completa dell’intero percorso avventura:
ispezione ispettore dei DPI: ogni 12 mesi un ispettore qualificato per verifica dei DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) deve effettuare un controllo completo degli impianti e aggiornare il Registro.
TÜV InterCert effettua ispezioni periodiche sul sito ove è installato il parco avventura e ispezioni annuali con ispettore qualificato per verifica dei DPI, per accertarne lo stato di conservazione e l’eventuale usura ai fini della sicurezzaVai alla pagina.

Ispezioni parchi pubblici e aree gioco all’aperto

La presenza e la funzione delle aree verdi e dei parchi pubblici stanno progressivamente ottenendo sempre più considerazione all’interno degli spazi urbani. A oggi, infatti, appare chiaro come le aree verdi delle città contribuiscano a difendere il suolo, mitigare l’inquinamento atmosferico e acustico, ventilare e ridurre il caldo delle zone limitrofe, migliorare l’estetica della città, oltre che costituire un punto di ritrovo e di svago per adulti e bambini.
I proprietari e i gestori delle aree verdi sono i responsabili del loro stato e della loro manutenzione, secondo i requisiti della norma UNI 11123:2004 “Guida alla progettazione dei parchi e delle aree da gioco all’aperto”. Questo standard, edito nel 2004, ha introdotto una serie di requisiti specifici per la progettazione, l’installazione e l’ispezione dei parchi pubblici e delle aree gioco all’aperto.

La norma UNI 11123:2004 distingue diverse tipologie di ispezione:

  • ordinarie: la verifica quotidiana dello stato del parco e delle attrezzature prima del loro utilizzo;
  • inaugurale: prima dell’apertura di nuovo parco, della sua inaugurazione o al cambio di proprietà;
  • periodica: ispezione dell’area verde con ricorrenza annuale;
  • straordinaria: dopo eventi atmosferici che possono aver danneggiato il parco e l’attrezzatura.

TÜV InterCert svolge attività di ispezione periodica di parchi pubblici, garantendo il pieno rispetto della norma UNI 11123, per accertare lo stato, la sicurezza e l’affidabilità degli allestimenti e delle aree verdi. Vai alla pagina.