Servizi residenziali e diurni per disabili – UNI 11010

Abstract colorful background with wave over white

La norma UNI 11010 si rivolge alle aziende che operano nel settore dei servizi residenziali e diurni per persone con disabilità e si applica ai servizi sociali, educativi , assistenziali, socio-riabilitativi, di tipo residenziale e diurni, rivolti al recupero, mantenimento nell’ambiente familiare e sociale, integrazione e partecipazione alla vita sociale dei soggetti disabili.

L’organizzazione che si certifica secondo lo standard UNI 11010 dimostra di:

  • utilizzare risorse umane preparate e formate;
  • essere sottoposta a controlli periodici per verificare la conformità del proprio operato.

I punti più significativi presi in considerazione dallo standard UNI 11010 riguardano:

  1. requisiti del servizio:
  • requisiti generali relativi alla struttura e alla sua capacità di integrarsi e cooperare con il territorio;
  • mission o indirizzi generali;
  • informazione verso l’esterno (utente, familiare, servizi sociali, ecc.);
  • requisiti per la fase di ammissione e di presa in carico;
  • requisiti per la definizione e gestione del progetto individualizzato;
  • requisiti per la fase di trattamento;
  • requisiti per la fase di dimissione;
  • caratteristiche generali dell’ente erogatore;
  • requisiti per il personale.
  1. Requisiti per la progettazione di servizi innovativi.

TÜV InterCert GmbH – Group of TÜV Saarland svolge attività di certificazione UNI 11010 per consentire alle aziende di garantire la credibilità degli impegni assunti nei confronti dei loro clienti.