Sicurezza funzionale | SIL

circuito

Sicurezza Funzionale


Il rapido sviluppo dell’automazione e dell’intelligenza distribuita ha portato a un esponenziale incremento di macchinari, impianti, dispositivi e di prodotti in genere, nei quali i sistemi di comando e controllo che svolgono funzioni di sicurezza, siano essi elettronici, elettronici programmabili, idraulici o pneumatici.

Essi rivestono sempre maggiore importante e devono quindi garantire una elevata affidabilità e robustezza. Il grado di affidabilità del dispositivo o della funzione di sicurezza viene generalmente identificato con l’acronimo SIL Safety Integrity Level.

La famiglia di norme IEC / EN 61508 ed. 2010 e la famiglia IEC / EN 61511 costituiscono lo stato dell’arte e il riferimento normativo per la progettazione e la gestione dei sistemi strumentati di sicurezza (SIS) negli impianti, con particolare attenzione ai sistemi elettrici, elettronici ed elettronici programmabili e non solo. Essi trovano largo impiego nell’industria di processo chimica, petrolchimica, raffinazione, nucleare, trasporti ferroviari, elettromedicale, automazione industriale, automotive e nei dispositivi enbedded.

FUNCTIONAL SAFETY MANAGEMENT di TÜV InterCert


Servizio modulare volontario strutturato a fasi che nasce per supportare i costruttori che, nel progettare hardware e software adeguati alle funzioni di sicurezza per cui realizzati, devono adottare metodologie specifiche, pianificando la sicurezza fin dalla fase di progettazione, con l’obiettivo di garantire un adeguato livello di integrità funzionale.

INITIAL ASSESSMENT

Verifica on-site del dispositivo; caratterizzazione del dispositivo (esame degli elementi); analisi delle specifiche dei requisiti di sicurezza da soddisfare; verifica della documentazione tecnica (data sheet componenti, schemi elettrici, ecc.), verifica della documentazione del sistema di gestione relativo alla progettazione e realizzazione dei dispositivi.

RISK ASSESSMENT 

Identificazione delle normative tecniche applicabili al sistema; analisi qualitativa e quantitativa degli elementi del dispositivo (QFD – FMEA – FTA); analisi di affidabilità e disponibilità degli elementi del dispositivo; redazione della gap analysis rispetto ai requisiti di sicurezza definiti ed ai requisiti normativi; condivisione dei suoi contenuti.

FOLLOW-UP

Controllo e verifica delle eventuali modifiche apportate al dispositivo dal cliente; verifica delle modifiche alla documentazione tecnica.

SIL / PL EVALUATION

Verifica del concept design; analisi delle funzioni di sicurezza; analisi dei requisiti di sicurezza; analisi hardware/software; eventuali witness testing; valutazione del SIL / PL raggiunto; test sul software (analisi statica e test di modulo); test di integrazione hardware/software; esecuzione di eventuali prove di tipo (meccaniche e elettriche).

FINAL REPORT & SIL / PL ATTESTATION

Rilascio del rapporto di fine attività e dell’attestazione del livello SIL / PL raggiunto per ciascuna funzione di sicurezza.

  • IEC/EN 62061 – Calcolo dei rischi con il Safety Integrity Level
  • IEC/EN 61496 – Sicurezza del macchinario – Apparecchi elettrosensibili di protezione
  • IEC/EN 61800-5-2 – Adjustable speed electrical power drive systems – Part 5-2: Safety requirements – Functional
  • IEC/EN 60079-29-3 – Explosive atmospheres – Part 29-3: Gas detectors – Guidance on functional safety of fixed gas detection systems
  • EN 50495 – Safety devices required for the safe functioning of equipment with respect to explosion risks
  • EN 50402 – Electrical apparatus for the detection and measurement of combustible or toxic gases or vapours or of oxygen. Requirements on the functional safety of gas detection systems / (Apparecchiature elettriche per la rilevazione e la misura di gas o vapori combustibili o tossici, o di ossigeno)
  • EN 50126 (IEC 62278) – Railway applications – Specification and demonstration of reliability, availability, maintainability and safety (RAMS)
  • EN 50128 (IEC 62279) – Telecomunicazioni, segnalamento ed elaborazione – Software per sistemi di comando e protezione
  • EN 50129 (IEC 62425) – Sistemi elettronici di sicurezza per il segnalamento
  • IEC/EN 60601-1 – Medical electrical equipment – Part 1: General requirements for basic safety and essential performance
  • IEC/EN 62304 – Medical device software

IEC 60730: standard di sicurezza per gli elettrodomestici

  • ISO 26262 – Road vehicles – Functional safety
  • EN 161 – Valvole automatiche di sezionamento per bruciatori a gas ed apparecchi utilizzatori a gas
  • EN 13611 – Dispositivi di sicurezza e controllo per bruciatori a gas ed apparecchi a gas – Requisiti generali
  • EN 298 – Sistemi automatici di comando per bruciatori e sistemi di apparecchi a gas o a combustibile liquido
  • EN 50156 – Electrical equipment for furnaces and ancillary equipment. Requirements for application design and installation

ISO 25119 – Tractors and machinery for agriculture and forestry

ISO 22201 – Lifts (elevators), escalators and moving walks

IEC 61513 – Nuclear power plants – Instrumentation and control important to safety – General requirements for systems

  • IEC/EN 60335s – Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare
  • IEC/EN 60730s – Automatic electrical controls