CERTIFICAZIONE SICUREZZA PRODOTTO

Marchio TÜV InterCert


TÜV InterCert, organismo di terza parte accreditato secondo la norma ISO/IEC 17065:2012 per la Certificazione di Prodotto, è in grado di offrire la certificazione, in ambito volontario, di innumerevoli prodotti, dichiarando con ragionevole attendibilità che questi sono conformi alle specifiche tecniche applicabili.

Attestati rilasciati a fronte delle prove di tipo previste dalla normativa tecnica applicata, sono denominati Type Approval Certificate ed hanno durata limitata a 3 anni.

Nei casi in cui alla certificazione di prodotto è associata una ispezione sul processo produttivo, con frequenza annuale, è concesso l’uso del marchio di sicurezza TÜV InterCert da apporre al prodotto ed alla relativa documentazione tecnica e pubblicitaria e viene rilasciato un Product Certificate della durata di 5 anni. Il marchio di sicurezza TÜV InterCert non sostituisce né è propedeutico all’apposizione del marchio CE.

Il marchio CE di conformità è l’esito finale di un processo di certificazione, il cui percorso è stabilito dalle direttive comunitarie e dalle legislazioni nazionali di recepimento. Questo percorso è obbligatorio per tutti i fabbricanti, mandatari, rivenditori che immettono sul mercato UE prodotti che rientrano nel campo di applicazione delle direttive comunitarie.

I prodotti che presentano rischi particolari per gli utilizzatori sono soggetti obbligatoriamente alla verifica di conformità di parte terza e quindi alla certificazione da parte di un organismo notificato. In questo ambito si parla di certificazione cogente.

Ad oggi TÜV InterCert applica lo stesso sistema di gestione e lo stesso rigore a tutte le attività di certificazione volontaria nei settori:

Sicurezza prodotti elettrici

TÜV InterCert certifica prodotti destinati a molteplici usi:

  • Apparecchiature per le telecomunicazioni
  • Elettrodomestici
  • Utensili di riscaldamento elettrico
  • Utensili elettrici portatili
  • Apparecchiature IT
  • Kiddie Rides

L’applicazione del marchio TÜV sul prodotto è da sempre sinonimo di sicurezza, professionalità e terzietà e offre controlli da parte di professionisti qualificati, garantendo maggiore affidabilità rispetto alle auto-certificazioni. Vai alla pagina

Sicurezza prodotti meccanici

I prodotti meccanici nascondono spesso innumerevoli insidie e pericoli per gli utilizzatori finali. Grazie a una sempre maggiore attenzione da parte dei media sul tema, è aumentata la sensibilità dei consumatori sull’importanza di utilizzare prodotti dotati di Certificazioni di sicurezza rilasciate da terze parti indipendenti dopo un’attenta analisi dei rischi e l’applicazione delle normative vigenti. Queste, infatti, garantiscono la sicurezza del prodotto anche dopo un uso prolungato o se soggetti a uso scorretto ma ragionevolmente prevedibile.

Di seguito, alcuni esempi di prodotti meccanici certificati da TÜV InterCert:

L’applicazione del marchio TÜV sul prodotto è da sempre sinonimo di sicurezza, professionalità e terzietà e offre controlli da parte di professionisti qualificati, garantendo maggiore affidabilità rispetto alle auto-certificazioni. Vai alla pagina

Sicurezza funzionale | SIL

Il rapido sviluppo dell’automazione e dell’intelligenza distribuita ha portato a un esponenziale incremento di macchinari, impianti, dispositivi e di prodotti in genere con sistemi di comando e controllo elettronici o elettronici programmabili, cui sono affidate funzioni di sicurezza.

Quando la funzionalità di un elemento all’interno di un sistema può pregiudicarne la sicurezza, la sicurezza primaria non basta più e deve esserne garantita la sicurezza funzionale. I temi trattati dalla norma IEC/EN 61508 e dalle norme da essa derivate (ISO 13849-1, ISO 16232, IEC 62061, IEC 61800-5-2, IEC 61496, EN 50495, ecc.), costituiscono lo stato dell’arte e il riferimento normativo per la progettazione e la gestione dei sistemi di sicurezza negli impianti.

FUNCTIONAL SAFETY MANAGEMENT di TÜV InterCert è un servizio modulare volontario strutturato a fasi che nasce per supportare i costruttori che, nel progettare hardware e software sicuri, devono adottare tecniche specifiche come ridondanza, diversità e test diagnostici interni con l’obiettivo di aumentare la robustezza del prodotto verso errori casuali o sistematici. Vai alla pagina

Energie rinnovabili

Le energie rinnovabili, anche dette “rigenerative”, sono quelle fonti di energia non soggette ad esaurimento e che si rinnovano in breve tempo.

Al giorno d’oggi, a causa del crescente fabbisogno energetico mondiale, della crescente attenzione ai temi ambientali e della scarsità di risorse naturali quali petrolio, gas e carbone, si è in costante ricerca di quelle che potrebbero essere le alternative sostenibili a queste ultime.

Le principali fonti di energia rinnovabile fino ad ora utilizzate sono:

TÜV InterCert – Group of TÜV Saarland dispone di laboratori partner qualificati e accreditati secondo la norma ISO/IEC 17025 attraverso i quali è possibile effettuare prove e valutazioni utilizzabili per poter usufruire degli incentivi statali a favore dello sviluppo di energie rinnovabili. Vai alla pagina