Skip to Content

Category Archives: Company

AVVISO: termine della transizione ISO 9001 e ISO 14001

Audit di transizione a partire dal 15 marzo 2018


A seguito dell’ultima assemblea IAF è stato deciso (con riferimento alle decisione 13) che, a partire dal prossimo 15 marzo 2018, tutti gli audit iniziali, di mantenimento e rinnovo, siano condotti a fronte delle nuove edizioni delle norme ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015.

Ciò comporta che per il solo audit di transizione siano applicati i seguenti fattori correttivi:
– in fase di rinnovo, un supplemento di min. 10%, con almeno 0,25 giorni di verifica in remoto;
– in fase di sorveglianza, un supplemento di min. 20%, con almeno 0,50 giorni di verifica in sito;

La base per il calcolo è il documento IAF MD 5.

Si conferma comunque che, in caso di esito negativo di suddetti audit di transizione, sarà possibile confermare la certificazione rispetto alle edizioni precedenti, se ne sono soddisfatti i requisiti. La data di scadenza dei certificati rilasciati secondo la versione del vecchio standard durante il periodo transitorio coinciderà con la data ultima del periodo di transizione triennale (14.09.2018).

I certificati scaduti a seguito della mancata effettuazione della transizione non potranno essere ripristinati e sarà necessario presentare una nuova domanda di prima certificazione.

Le novità delle nuove edizioni


Tra gli elementi di novità, che dovranno essere presi in considerazione dalle Organizzazioni che hanno scelto di certificare il proprio sistema di gestione Qualità ISO 9001 e Ambientale ISO 14001:
•    applicazione dell’approccio basato sul rischio (risk based thinking);
•    identificazione dei rischi e opportunità ed azioni conseguenti per la gestione;
•    approccio del Sistema di Gestione in relazione al contesto dell’Organizzazione, fattori interni ed esterni, bisogni e aspettative delle parti interessate;
•    responsabilità della leadership;
•    coinvolgimento del personale;
•    prospettiva di ciclo di vita del prodotto/servizio erogato;
•    gestione delle informazioni documentate;
•    gestione dei fornitori e dell’outsourcing;
•    verifica delle prestazioni ed utilizzo degli indicatori di performance ai fini del miglioramento continuo.

Le organizzazioni che non hanno ancora effettuato la transizione alle norme ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015 devono contattare l’Organismo di Certificazione di riferimento, per adeguare il proprio sistema di gestione ai nuovi requisiti.

TÜV InterCert è organismo accreditato e in grado di far fronte ad ogni esigenza di Assessment e Certificazione e a supportare organizzazioni di ogni dimensione e attività.

***FONTE ACCREDIA http://www.accredia.it

Scarica il comunicato IAF

0 Continue Reading →

ISO/IEC 17025:2017: pubblicata la nuova edizione della norma

Coinvolti laboratori di prova e taratura


Nel mese di novembre 2017, come previsto, è stata pubblicata da ISO (International Organization for Standardization) la nuova norma ISO/IEC 17025:2017 “General requirements for the competence of testing and calibration laboratories” standard unico per l’accreditamento di laboratori di prova e taratura.

Principali modifiche


Introduzione del concetto di decision rule al fine di garantire un maggiore orientamento e trasparenza verso il cliente. In particolare, il laboratorio, qualora contrattualmente sia chiamato a effettuare una dichiarazione di conformità, deve aver stabilito preliminarmente le sue regole decisionali e anche averle comunicate al cliente in sede di riesame del contratto.

Inoltre, è stato dato importante rilievo ai principi di imparzialità e competenza per le attività per cui il laboratorio dispone di risorse adeguate (il personale, le apparecchiature, i locali, i materiali, i reagenti, e i campioni di riferimento), ciò permetta al laboratorio stesso di dichiarare ai propri clienti di essere conforme alla norma, escludendo quindi le attività per cui necessita di esternalizzare le attività in maniera continuativa.

Infine, relativamente alla gestione del rischio, l’organizzazione deve essere lasciata libera di decidere il tipo di approccio senza necessariamente vedersi applicati metodi formali.

La presentazione ufficiale


La norma è attualmente in lavorazione all’UNI (Ente Italiano di Normazione), che ne sta predisponendo la traduzione. La nuova ISO/IEC 17025 sarà presentata in occasione della 12° edizione di A&T – Automation and Testing, la fiera torinese dedicata a robotica, misure e prove, tecnologie innovative e industria 4.0.

3 Continue Reading →

ULTIME NOTIZIE ISO 45001: aperto il ballot su FDIS

ISO 45001 – sempre più vicina la pubblicazione


Come aveva previsto il comunicato ufficiale del Segretariato dell’ISO/PC 283: il ballot sul FDIS ISO 45001 è iniziato il 30 novembre 2017 e si concluderà tra 8 settimane il 25 gennaio 2018.

Il processo di pubblicazione della nuova norma ISO 45001 è giunto alle fasi finali.
La ISO 45001 “Occupational Health & Safety Management Systems – Requirements with guidance for use” diventerà, così, la prima norma ISO certificabile sui Sistemi di Gestione per la salute e sicurezza sul lavoro.

Leggi l’articolo completo

Se il ballot sul FDIS avrà esito positivo, seguirà un breve periodo nel quale dovrà essere preparato il testo finale per la pubblicazione della norma ISO 45001, che dovrebbe dunque avvenire a Febbraio/Marzo 2018.

Vediamo più in dettaglio gli ultimi aggiornamenti e le date significative per il rilascio del nuovo standard.

Prossimi step


  •  25 Gennaio 2018 – Chiusura ballot
  •  Febbraio/Marzo 2018 – Pubblicazione ISO 45001

Per maggiori approfondimenti

4 Continue Reading →

ULTIME NOTIZIE ISO 45001 – Nuovo comunicato ufficiale del Segretariato dell’ISO/PC 283

ISO 45001 – Il processo di normazione è giunto alle fasi finali


Nuovo comunicato ufficiale del Segretariato dell’ISO/PC 283: il ballot sul FDIS ISO 45001 inzierà il 30 novembre 2017 per concludersi il 25 gennaio 2018.

Il processo di pubblicazione della nuova norma ISO 45001 è giunto alle fasi finali.
La ISO 45001 “Occupational Health & Safety Management Systems – Requirements with guidance for use” diventerà, così, la prima norma ISO certificabile sui Sistemi di Gestione per la salute e sicurezza sul lavoro.

Ultimi aggiornamenti


Lo scorso 7 novembre, è stato rilasciato un comunicato ufficiale sui lavori del Comitato ISO/PC 283 durante il meeting svoltosi a Melaka, in Malesia, dal 18 al 23 settembre.

While the usual translation period for an FDIS is currently 2 weeks, this has been extended to 4 weeks […] Consequently the FDIS ballot is now scheduled to start on 30th November 2017 and to be completed on 25th January 2018. If the FDIS ballot is successful, there will then be a short period of final preparation of the text, before ISO 45001 is published in February 2018.

 

Scarica il Comunicato-ISO-PC-283_Novembre-2017

A fine lavori è stato deciso che l’usuale periodo di due settimane per la traduzione del FDIS (Final Draft International Standard) venisse esteso a quattro settimane.
Conseguentemente l’avvio del ballot sull’ ISO/FDIS 45001 è programmato per il 30 novembre 2017 e si concluderà il 25 gennaio 2018.

Se il ballot sul FDIS avrà esito positivo, seguirà un breve periodo nel quale dovrà essere preparato il testo finale per la pubblicazione della norma ISO 45001, che dovrebbe dunque avvenire a Febbraio 2018.

Vediamo più in dettaglio gli ultimi aggiornamenti e le date significative per il rilascio del nuovo standard.

 

Prossimi (probabili) step


  •  27 Novembre 2017 – Rilascio testo FDIS ISO 45001
  •  30 Novembre 2017 – Apertura periodo ballot su FDIS 45001
  •  25 Gennaio 2018 – Chiusura ballot
  •  Febbraio 2018 – Pubblicazione ISO 45001

Per maggiori approfondimenti

3 Continue Reading →

Conformità Igienica di macchinari e prodotti MOCA: Materiali e Oggetti a Contatto con Alimenti

0 Continue Reading →

La nuova edizione dello standard EN ISO 13849-1:2015. I circuiti di comando aventi funzioni di sicurezza.

0 Continue Reading →

Conformità Igienica di macchinari e prodotti – MOCA: Materiali e Oggetti a Contatto con Alimenti

0 Continue Reading →

La nuova ISO 13485:2016. Novità e soluzioni pratiche per la conformità alla nuova edizione.

0 Continue Reading →

Macchina o quasi Macchina?

0 Continue Reading →

Sicurezza funzionale dei sistemi di comando (Mod. E – SME)

0 Continue Reading →